CALCIOSCOMMESSE, (SOR)RIDIAMOCI SU…

Il coinvolgimento dei Crociati in una fantacronaca di Alessandro Gainotti
alessandro-gainotti-vignetta(gm) – Ricordate la terapia del sorriso? Chissà che non sortisca effetti positivi anche nel pasticciaccio brutto del Calcioscommesse. Il Parma, come abbiamo scritto ieri pomeriggio, al momento, risulta solo parzialmente lambito per via della gara vinta a Napoli (2-3) due stagioni fa, per via della presenza, notata dai Carabinieri di alcuni camorristi del clan Lo Russo e degli Scissionisti che avrebbero fatto consistenti puntate sull’incontro poi arriso ai nostri. Oggi il DG Leonardi, a margine dell’Assemblea Straordinaria della Lega, in proposito, secondo quanto scrivono i dispacci di agenzia, ha affermato così: Sono amareggiato, facciamo brutta figura. E’ una cosa talmente assurda. Non c’è proprio nulla da commentare. C’è chi è preposto ad indagare. Io non faccio indagini: non avevo sensazioni perché ero e sono molto concentrato sul mio lavoro. So quello che so attraverso i media”. La Terapia del Sorriso: proviamo a (sor)riderci su con la fantacronaca che trovate all’interno, che ci ha inviato Alessandro Gainotti, già autore di pagelle spiritose su Panoramadiparma.it

alessandro-gainottiCALCIOSCOMMESSE IN SALSA PARMIGIANA, di Alessandro Gainotti
Hanno sperato fino all’ultimo ma la notizia è arrivata poco fa, come frustata sul preterito dei tifosi crociati: anche il Parma FC è coinvolto nelle indagini sul calcio scommesse. Un nuovo fascicolo sarebbe stato aperto oggi stesso presso la procura di Toccalmatto. Il pool di magistrati sarà coordinato dal procuratore aggiunto Igor Thocuchè. Quattro i principali filoni di indagine:
Lucarelli avrebbe scommesso con Paci dieci “spacca” da Pepèn che Bojinov sarebbe stato in grado di emettere un peto bi/tritonale di durata superiore a 45 secondi se opportunamente alimentato (si parla di una bronza di fagioli alla messicana annaffiati da non meno di due litri di CocaCola). Il tutto ad insaputa del bulgaro (nutrimento e successivo cronometraggio della performance).
Mirante avrebbe puntato la sua razione di tè degli intervalli del campionato 2011-2012 con Giovinco se questo fosse stato capace di percorrere col suo triciclo la riga della capigliatura di Paletta in un tempo inferiore all’attuale record di Bolt sui 100 piani. Pare inoltre che i due si fossero già misurati in passato su un’altra grande distanza (il girovita del presidente), su un altro tempo (record di Ben Johnson alle Olimpiadi di Seoul nel 1988). Esito scommessa: record sbriciolato dalla Formica Atomica.
Durante il picco di influenza dello scorso inverno, Pavarini e Zaccardo si sarebbero sfidati a spostare Giovinco a forza di starnuti: 15 euro la puntata minima per chi voleva scommettere su uno dei due contendenti. Nota di cronaca: ha vinto Pavarini sparando il compagno a 14 metri netti ricoprendolo interamente di muco verdastro.
Infine, Valiani avrebbe vinto 5 euro scommettendo con Morrone che sarebbe riuscito a ripetere 100 volte “Dzemaili” con una pera kaiser in bocca senza morire soffocato e/o dal ridere.
La società di Viale Partigiani d’Italia trema.

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 57 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

4 pensieri riguardo “CALCIOSCOMMESSE, (SOR)RIDIAMOCI SU…

  • 8 Giugno 2011 in 09:12
    Permalink

    Buon giorno Caro Direttore,
    possiamo essere certi che non sentiremo coinvolta la Nostra squadra/societa' negli illeciti alla ribalta in questi giorni ?
    un sorriso, pallido e timido,ED

  • 8 Giugno 2011 in 09:37
    Permalink

    Caro ED, non per essere funereo, ma di certo, al momento, c'è solo la morte. Anzi, dal 2050 pare che ci leveranno anche quella certezza… Saluti Gm

  • 8 Giugno 2011 in 15:02
    Permalink

    E questa roba dovrebbe far ridere ? CHI ? Forse i Reggiani….. ma molto "forse"…..

  • 8 Giugno 2011 in 15:08
    Permalink

    Sor(ridere) caro Dino…

I commenti sono chiusi.